disco14 (2)Girerà pure la lira se la lira c’è,
girerà dove le pare ma non gira a me

Sono aqui nero incassato e con la faccia blanca
de rosso m’è rimasto solo il cuento in banca
e lavoro e trabajo pure quando rido
delle volte me siento anche chiamare:
Chico, a cuccia, bueno
tu non puoi avere todo
non c’è più lavoro e tu ne hai anche tropo
Se vuoi pure i dineros e non compriende il giro
il trabajo è lavoro e il lavoro è negro, negro, negro.

E pagate bandidos, pagate
scucite il granos
non vi sono fratello nè amico nè cortigiano
e pagate vaqueros, pagate
io lavorare
ma voi dare me lira simpatica e puntuale.

Sono aquì nero incassato e con la miente altrove
delle volte non saprei dire nemmeno io dove
e distratto dal corpo della mia donna
por l’affitto, le tasse, l’iva, por la Madona
negra, negra, negra.

E pagate bandidos, pagate
fuori il dineros
non vi sono hermano nè amico nè compagnero
e pagate cabrones, pagate
io lavorare
ma voi dare me lira simpatica e puntuale.
Una lira, una lira
magari una lira sola
nè piscine, fazendas nè villas nè bagnarolas
ma una lira
un dinero, una lira, un bel pesos più dello zero.
E pagate bastardos, pagate
scucite il granos
e pagate banditos.